Mastoplastica asimmetrie

Mercoledì, 14 Dicembre 2016 11:22 Scritto da 

Per correggere una asimmetria mammaria di origine congenita (Sindrome di Polland, asimmetrie vere) o aquisita (quadrantectomie per tumori, ricostruzioni mammarie) si può procedere all'inserimento di protesi o a riduzioni della mammella. 

 
Le protesi Devono essere proporzionate e differenziate per conferire una simmetria mammaria adeguata (variando il tipo di protesi: bidimensionali o rotonde).
Indagini pre-operatorie Esami ematochimici.
Anestesia Generale.
Le cicatrici Invisibili nel giro di qualche mese.
Dolore Nei primi due giorni..
Ematomi Assenti.
Degenza Una notte.
Medicazione Di tipo compressivo, senza drenaggi per circa 7 giorni, e un reggiseno da atletica per 20 giorni.
Punti

Le suture intradermiche si rimuovono dopo circa 8 giorni.

Piena ripresa attivita' Dopo 8-10 giorni. Per circa mesi bisogna sospendere qualsiasi attivita' sportiva.

 

Letto 411 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Dicembre 2016 16:05
Giuseppe Pizzonia

Chirurgo Estetico

Ultimi da Giuseppe Pizzonia

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.